MIP Maggio di informazione psicologica

Il mese della prevenzione e del benessere psicologico

L’Associazione Trame di Idee partecipa da alcuni anni al MIP Maggio di Informazione Psicologica: un’iniziativa nazionale che si svolge nel mese di Maggio in molte città italiane e che ha come scopo quello di diffondere una maggiore e più accurata conoscenza della psicologia e delle differenti figure professionali che operano in tale settore.

 

Durante l’intero mese vengono proposti incontri gratuiti aperti al pubblico promossi da psicologi qualificati che, in base alla formazione professionale posseduta e agli approcci teorico-metodologico utilizzati nel loro lavoro offrono occasioni di riflessione e\o confronto in cui poter conoscere e fare una breve esperienza di tecniche di intervento psicologico. E’ anche possibile richiedere un colloquio conoscitivo gratuito ai professionisti psicologi che aderendo all’iniziativa hanno dato la loro disponibilità in tal senso.

Il MIP è promosso ed organizzato da Psycommunity che ha creato una banca dati on-line che raccoglie nominativi di psicologi e psicoterapeuti qualificati operanti in tutta Italia consultabile tramite il link www.elencopsicologi.it. Per ulteriori informazioni sul MIP si può visitare il sito www.psicologimip.it.

L’Associazione Trame di Idee nell’ambito del MIP ha realizzato le seguenti serate a tema:

MIP Edizione 2009
Vittima-aggressore: identikit di una relazione

Due incontri di gruppo che si propongono di promuovere una riflessione relativa al fenomeno della violenza utilizzando come vertice di osservazione e analisi le caratteristiche dell’incontro tra vittima e aggressore e gli scambi comunicativi, verbali e non verbali, di chi assume l’uno e l’altro ruolo. Verranno indagate le condizioni che favoriscono il suo accadere e le caratteristiche psicologiche che rendono predisposti ad assumere i due ruoli.

Il contesto intrafamiliare

Nel primo incontro l’attenzione sarà indirizzata all’esplorazione delle dinamiche di violenza che si verificano nel contesto intrafamiliare e della loro origine.

Il contesto extrafamiliare

Nella seconda serata verranno presi in considerazione i fattori di rischio e le dinamiche che si verificano nel contesto extrafamiliare e le possibili strategie autodifensive. Verrà stimolata la partecipazione attiva dei presenti attraverso il confronto e la messa in comune delle idee e degli eventuali punti di vista diversi.

MIP Edizione 2010
Amori e dissapori. Intrecci tra sentimenti e ragioni nella coppia

Un incontro a tema che si prefigge di stimolare la riflessione rispetto alle dinamiche relazionali che si manifestano nella vita a due, favorendo l’acquisizione di una maggiore consapevolezza del proprio modo di stare in relazione con l’altro al fine di sviluppare il proprio potenziale di coppia.

Sarà facilitato il coinvolgimento e il confronto tra i partecipanti anche utilizzando tecniche attive di conduzione dei gruppi, quali ad esempio il role playing.

MIP Edizione 2011
Mamma tigre o mamma chioccia? Affettività e regole nella crescita dei figli

Un incontro interattivo di gruppo per madri e padri nel quale riflettere insieme su cosa significa essere genitori sufficientemente buoni. Esiste una terza via tra rigidità e permissivismo?

Ogni genitore desidera aiutare il proprio figlio ad esprimere le proprie potenzialità e a realizzare se stesso, accompagnandolo in un percorso verso l’autonomia. E’ possibile conciliare l’ascolto e l’accoglienza dei bisogni dei figli con la necessità di fornire il necessario limite/contenimento?

Promuoveremo il confronto sui diversi stili educativi, cercando di far emergere i diversi punti di vista e di dare spazio alle emozioni, alle gioie e alle fatiche, alle perdite e alle conquiste che costellano la complessa relazione tra genitori e figli. Cercheremo di individuare le motivazioni profonde su cui si fondano alcune volte le scelte educative e comprendere come queste possono influenzare le aspettative nei confronti dei figli.

Commenti chiusi