Sportello di ascolto per donne coinvolte in relazioni violente

Per donne che sonosono state coinvolte in relazioni violente

Prima accoglienza attraverso l’ascolto dell’esperienza traumatica e successivo orientamento verso un progetto di cura condiviso.

 

La donna che vive una situazione di violenza sperimenta paura, vergogna, solitudine e impotenza, che la rendono talmente vulnerabile da imprigionarla in una situazione dalla quale è molto difficile uscire.

Nell’abuso intrafamiliare, in particolare, che è anche il più diffuso, i sentimenti della vittima sono ambivalenti, in quanto esiste una relazione affettiva con l’abusante, che rende molto più faticosa la possibilità di chiedere aiuto, immaginandosi fuori da quel contesto.

Commenti chiusi