Uomini e padri (Gruppi per genitori)

Gruppi per padri

Diventare padri porta con sè tutta una serie di modificazioni che coinvolgono la propria visione di sè stessi e del mondo ed il modo in cui si sta in relazione con gli altri, in una parola la propria identità. Inoltre, la paternità implica lo sviluppo di nuove competenze affettive-relazionali necessarie per costruire un rapporto soddisfacente con il proprio figlio. Spesso la preoccupazione riguarda quali comportamenti adottare e come riuscire a comunicare, mentre è importante anche puntare l’attenzione sugli aspetti emotivi e sui propri vissuti interiori che entrano in gioco nella relazione.

 

Questo percorso è stato pensato per fornire uno strumento di lavoro su sè stessi tramite l’esperienza del confronto e della condivisione con altri padri nei quali diventa possibile rispecchiarsi.
Il gruppo è rivolto a uomini che si trovano in momenti differenti del ciclo di vita rispetto al ruolo genitoriale:

  • padri in attesa
  • neo-padri
  • padri con figli di diverse età

Tale compresenza potrà consentire uno sguardo più ampio ed articolato della dimensione della paternità in relazione ai differenti momenti evolutivi dei figli e dei relativi compiti genitoriali.

Obiettivi del percorso

Esplorare insieme ad altri la dimensione di sé collegata alla genitorialità per poterla integrare all’interno della propria personalità.
Confrontarsi sulle modalità relazionali e sulle difficoltà emozionali inerenti il rapporto genitori-figli.
Condividere difficoltà e risorse nel rapporto con il ruolo materno. Affrontare i cambiamenti che la crescita dei figli comporta.

Metodologia

Lo strumento di lavoro da noi prescelto è il gruppo interattivo, in quanto dispositivo flessibile, utile nella gestione della relazione con l’altro, che facilita lo scambio ed il rispecchiamento e la costruzione di uno spazio in cui sia possibile raccontare e raccontarsi, senza temere il giudizio dell’altro.

Il percorso prevede 6 incontri di un’ora e mezza ciascuno a cadenza quindicinale:

  1. Da figlio a padre: la funzione genitoriale ha radici nell’esperienza di essere figli
  2. Il ruolo all’interno della triade: sostegno alla madre e accompagnamento verso l’individuazione
  3. Tra limiti e possibilità: fornire le regole e promuovere la scoperta del mondo
  4. Padri e compagni: come cambia il rapporto di coppia
  5. Figli maschi e figlie femmine: si è diversi?
  6. Il padre di fronte al cambiamento: mio figlio sta crescendo

Si richiede l’iscrizione tramite telefono o posta elettronica.
La partecipazione consentirà di associarsi gratuitamente all’Associazione Trame di Idee.

Commenti chiusi